bottone livetv

bottone ondemand

bottone tg

Cicli MagnuS: l'avventura della bici a Camaiore

tx-base-logo-dilucca.html

Il Montemagno di Camaiore presenta Cicli MagnuS, un centro di riparazione di biciclette nato accanto al Ristorum della Via Francigena ma che è diventato, nel tempo, qualcosa di ancora più interessante: un' organizzazione all'insegna del cicloturismo nelle più belle zone della Toscana. La passione per la due ruote di una coppia di atleti si sta trasformando in una solida realtà. Accanto a loro il Ristorum Via Francigena di Andrea Ceragioli offre una siesta di alta qualità. 

 

 

 

 

di Andrea Boccardo

 

 

Per ogni ciclista proveniente dalla Versilia, amatoriale o professionista che sia, la salita del Montemagno è l'antipasto di terra che prepara la gamba e il fiato ad ascese più impegnative, primo capitolo di una saga tutta da scrivere. Per qualcuno può rappresentare la fine delle sofferenze, ma per la maggior parte è l'inizio di una voglia inesauribile di scalare nuove vette, scoprire borghi ed anfratti nascosti del nostro territorio. Perché la bici è innanzitutto fatica, ma anche volontà di miglioramento e piacere della scoperta dei propri confini, geografici e mentali.

 

 

Ed ecco che un piccolo negozio di riparazione biciclette, gestito con passione da due assi della bicicletta, un cicloamatore dalle ottime qualità fisiche come Marco Mosti e una ex professionista lituana che risponde al nome di Rasa Mazeikyte, può diventare, in un luogo di passaggio magico come questo, un trampolino di lancio per un'attività geniale, al tempo stesso semplice da pensare ma difficile da mettere in pratica. Tuttavia, se si ha la bici nel cuore come Marco e Rasa, quello che appariva un ostacolo è diventato una sfida alla portata, l'ennesima salita da arrampicare e vincere. 

 

 

Si sono rimboccati le maniche e già nel 2018 hanno organizzato due gite a tappe in Toscana, inizialmente per gioco, poi ci hanno preso gusto perché i cicloturisti, prevalentemente stranieri, che hanno richiesto questo servizio si sono imbarcati in un mondo meraviglioso all'insegna dello sport, dei colori variegati del nostro territorio, del buon cibo e dello sconfinato patrimonio culturale che offre la Toscana. Punto di riferimento è stata ovviamente Camaiore con le sue verdi Seimiglia, che hanno riservato chicche ineffabili disperse tra le lussureggianti frazioni. Rasa e Marco si occupano di tutto, dalla creazione dei percorsi, alla scelta delle destinazioni d'albergo, fino all'assistenza meccanica. Un circuito all'insegna del bello e del buono che fa bene al fisico e all'anima. Per chi ancora si sta approcciando al mondo della bicicletta, l'e-bike consente di seguire comodamente il gruppo senza grosso dispendio di fatica, assicurano Rasa e Marco.

 

 

Per il 2019 hanno già organizzato diversi giri di quattro-cinque giorni, e per l'incipiente Giro d'Italia hanno in serbo un percorso che ricalca le tappe toscane della Corsa Rosa con un finale mozzafiato sulle Dolomiti. 

 

 

 

" La maggior parte dei turisti che portiamo in giro per le colline toscane sono stranieri " conferma Marco " e tutti invariabilmente rimangono estasiati dal paesaggio che li circonda, partendo da Camaiore che è la nostra base operativa. Spesso anche per noi si aprono scenari nuovi, ville e monumenti che rimangono segreti anche per i più esperti cicloamatori locali. La gratificazione è portare le persone a godere dei migliori prodotti della nostra terra, che tutto il mondo ci invidia da sempre: la geografia, l'aria buona, il cibo, il vino, l'arte. "

 

 

 

" Tra i percorsi fatti e quelli che stiamo organizzando in questo 2019 siamo già a cinque " prosegue entusiasta Rasa " tanto che sempre più turisti ci chiedono questo tipo di attività. Credo che il differenziale stia nel prendersi cura degli ospiti a tutto giro, non solo organizzando il percorso ma anche la complessa logistica che ci sta dietro. Per questo stiamo molto attenti alla qualità delle strutture ricettive con cui collaboriamo. Grazie alla mia attività di professionista sono in grado di parlare diverse lingue europee, e la comunanza linguistica è un altro fattore di condivisione indispensabile quando si portano in giro turisti non italiani. Ci tengo a precisare che anche per i meno allenati, le biciclette assistite consentono con sforzi moderati delle gambe e del cuore di seguire il gruppo con agilità. Cerchiamo di creare, in ogni caso, giri alla portata di tutti. "

 

 

 

Tutto questo è MagnumAvventura. Il sodalizio non finisce qui, perché associato al centro Cicli MagnuS c'è una realtà mangereccia correlata, il Ristorum Via Francigena, luogo perfetto per ristorarsi, mangiare e godere di piacevoli momenti di siesta dopo la fatica della bicicletta. Il gestore Andrea Ceragioli ha avuto la capacità di creare una pregevole sinergia tra il brand rinomato della Via Francigena, che tanti pellegrini attira sulla Via di Camaiore, e il rifocillamento con i più gustosi prodotti nostrani: il tutto all'insegna di uno spazio architettonico dal frizzante sapore mescolato tra antico e moderno. 

 

 

 

" Il Ristorum Via Francigena sta prendendo piede in tutta Toscana e rappresenta già oggi un marchio riconoscibile in varie zone del cammino che porta alla Città Eterna " ci dice Andrea " noi abbiamo avuto l'occhio di capire la necessità del pellegrino di trovare una stazione sicura, tranquilla come lo erano le locande nei turbolenti periodi medioevali. " 

 

 

 

Due realtà complementari quindi, non solo punti di passaggio ma centri di riferimento come lo era, nei secoli del Medioevo, la fondamentale tratta carrabile che collegava Camaiore con Lucca. 

 

 

 

Andrea Boccardo


telnet 230x230        sice 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

Logo DiTV PNG

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.