bottone livetv

bottone ondemand

bottone tg

Giochi online: quanto influisce il Decreto Dignità?

casino online Si parla molto ultimamente del cosiddetto Decreto Dignità, che, con le sue norme, tocca anche i casino online

Secondo ciò che è stato dettato da Di Maio, Ministro del Lavoro e Ministro dello Sviluppo Economico, sono state stabilite delle nuove regole che riguardano le scommesse e i giochi online. Il Governo vorrebbe passare all’azione per scongiurare il gioco d’azzardo. Ma cosa cambia veramente con l’approvazione del Decreto Dignità? Inoltre questa legge si rivela davvero utile per stabilire delle regole più precise per i casino online? Esaminiamo più specificamente il problema.

Il divieto della pubblicità per i giochi virtuali

Non tutti sono d’accorso sul divieto della pubblicità che il Decreto Dignità ha stabilito per i giochi dei casino online. Infatti alcuni esponenti del settore ritengono che il divieto della promozione dei giochi virtuali non avrebbe alcun motivo di esistere, visto che considerano queste pubblicità come non pericolose.

I bookmaker solitamente si sponsorizzano rispettando le normative e le pubblicità che essi sostengono sono controllate da organismi appositi. Veramente seguire le pubblicità di giochi virtuali, anche di scommesse, può portare all’instaurarsi di un circolo vizioso a livello psicologico con conseguenze negative anche per la salute mentale delle persone?

Gli esperti del settore sostengono che i giochi online possono costituire un’occasione di divertimento e di relax. Molte volte le persone interessate dai giochi virtuali seguono le pubblicità, perché manifestano semplicemente una certa curiosità nei confronti di giochi online che possono sopperire a punti fisici in cui è possibile scommettere, giocare oppure perché mancano sul territorio in cui abitano per esempio dei centri Lottomatica.

Il Decreto Dignità può imporre le limitazioni?

Il discorso è molto più complicato di quanto possa sembrare. Constatando anche l’evoluzione che nel corso del tempo hanno avuto i casino online, molti si chiedono se veramente una legge come il Decreto Dignità possa costituire un limite per la diffusione di questi giochi virtuali.

Tanto è vero che oggi si pensa ad ampliare queste forme di divertimento, delineando la possibilità di istituire dei veri e propri casino live.

Si tratterebbe delle forme di gioco che consentirebbero di collegarsi ad una stanza virtuale, quasi a fornire l’esperienza che l’utente potrebbe riscontrare in una casa da gioco reale. Naturalmente tutto ciò presuppone l’utilizzo di forme di tecnologia particolarmente avanzate.

Se da un lato alcuni sostengono che, arrivati ormai a questo punto, è impossibile che una legge del Governo limiti lo sviluppo dei giochi online, altri si dimostrano particolarmente preoccupati, perché sostengono che le normative vigenti nel nostro Paese potrebbero avere delle ripercussioni forti su un settore che muove affari da capogiro.

Inoltre bisogna considerare anche il rapporto tra la domanda e l’offerta. Recenti indagini hanno anche confermato che gli utenti interessati ai giochi virtuali online, anche in tema di scommesse, aumentano sempre di più. Per cui la legge del Decreto Dignità sarebbe stata approvata anche in controtendenza rispetto a quanto la realtà oggi porta a considerare rispetto a questo tipo di esperienze virtuali di gioco.

Non ci resta che stare a vedere quali saranno le eventuali conseguenze della normativa, per saper delineare anche a lungo termine gli effetti che il Decreto Dignità porterà nell’esperienza dei casino online.


telnet 230x230        sice 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

Logo DiTV PNG

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.