bottone livetv

bottone ondemand

bottone tg

Giocattoleria MP: il sogno di una giovane coppia camaiorese diventa realtà

tx-base-logo-dilucca.html

Marco Paoli e Jessica Pierini, giovane coppia camaiorese con alle spalle una lunga tradizione nel mondo dei giochi, ha inaugurato un negozio di giocattoli a Viareggio, nel quartiere Marco Polo, investendo sul sano divertimento in una società dominata dall'ossessione per l'on-line. 

 

 

 

 

 

di Andrea Boccardo

 

 

 

In uno dei romanzi capitali della letteratura mondiale del XX secolo, Il tamburo di latta di Günter Grass, vive un personaggio secondario di nome Sigismund Markus, che insieme alla moglie gestisce il negozio di giocattoli in una Danzica libera, multietnica e pacifica prima dell'avvento del nazismo che mise al bando la componente polacca e con essa i sogni di libertà. La coppia ha una viva predilezione per il piccolo Oskar Matzerath, protagonista della vicenda, che non lo vede crescere per non essere partecipe alle atrocità degli eventi e al quale regala dei tamburelli per assordare le bruttezze del mondo tedesco di quegli anni. 

 

 

 

I giochi possono e devono servire anche a questo, a colmare quel vuoto lasciato dall'indifferenza di un tessuto connettivo sociale sfilacciato e da un relativismo di valori che ha trascinato i bambini verso un divertimento che ad oggi sembra essere esclusivamente informatico. A combattere questa onnipresenza snervante dei giochi on-line spiattellati di fronte ai ragazzi più piccoli ci prova con orgoglio una giovane coppia camaiorese, Marco Paoli e Jessica Pierini, che si sono rimboccati le maniche ed hanno trasformato un grande fondo a due piani all'interno della zona commerciale del Marco Polo a Viareggio (davanti ad un colosso, guarda caso, dei computer) in una casa del giocattolo corredata di tutto punto, addobbata come la casa di Babbo e Natale. Il nome è un acronimo: si chiama Giocattoleria MP, e può alludere al doppio significato della zona in cui inserito, il quartiere Marco Polo, e alle iniziali del gestore. Dentro si può veramente trovare di tutto: dalle bambole ai giochi da tavola, dalle carte alle costruzioni, dai puzzles alle auto in miniatura. 

 

 

 

Sembra di essere di fronte a C'è posta per te, con Meg Ryan che vince la sfida con i grandi mostri delle multinazionali con il suo caffè letterario, e l'augurio è che la giocattoleria prosperi tornando a far giocare grandi e piccoli con il materiale ludico che era anche dei nostri nonni, e che sviluppava l'intelligenza più di tanti apparecchi elettronici. All'esterno, una graziosa area parco è stata adibita ai fruitori più piccoli, che qui possono sbizzarrirsi e sviluppare le prime fondamentali interazioni sociali. 

 

 

 

" Ogni gioco è posizionato all'interno di una categorizzazione ben ordinata " ci ha detto Marco pochi giorni dopo l'inaugurazione davanti agli amici e ai parenti " siamo riusciti a sfruttare gli ampi spazi nei due piani del fondo occupandoli con veramente una grande quantità di oggetti, in modo da venire incontro ai gusti di tutti. Quello che prima era il magazzino di un negozio da bagno ora è una vivace realtà ludica. " 

 

 

 

Ce n'è veramente per tutti i gusti e occorre fare un plausio a questa coppia di giovani che ha creduto e investito in un progetto di rilancio dell'imprenditoria trasversale, che viene incontro alle esigenze ludiche dagli zero ai cent'anni. Sì, perche il gioco è e rimane uno dei collanti più profondi, più morali, più divertenti tra gli esseri umani in un territorio e in un'epoca dove gli haters la fanno da padroni, dove il regno telematico deregolamentato rischia di risucchiare nell'ireale anche le giovani menti più promettenti. 

 

 

 

 

Andrea Boccardo


telnet 230x230        sice 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

Logo DiTV PNG

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.