bottone livetv

bottone ondemand

bottone tg

Arrestato un piromane a San Marcello Piteglio

piromane san marcello

I carabinieri della stazione di San Marcello Piteglio nel pomeriggio di ieri hanno arrestato L.B., 76enne con precedenti di polizia a suo carico, residente nel comune montano

La vicenda che vede convolto l’anziano è cominciata attorno alle 13,00 di ieri quando nella frazione di Crespole, ai confini con il comune di Pescia, si è sviluppato un incendio di cespugli del sottobosco che rischiava di estendersi alla selva, già interessata da una serie di incendi l’ultimo dei quali sviluppatosi il 23 marzo scorso, ma anche alle abitazioni della piccola frazione.

Mentre i vigili del fuoco del distaccamento di Pescia tempestivamente intervenuti riuscivano ad evitare che le fiamme si propagassero, i carabinieri della stazione di San Marcello hanno raccolto alcune testimonianze su un individuo che era stato visto trafficare nella zona prima che divampasse l’incendio. La descrizione fornita ha portato gli inquirenti ad individuare rapidamente il 76enne che è stato trovato nei pressi della propria abitazione e che messo alle strette ha ammesso di essere il piromane consegnando spontaneamente l’ accendino con il quale aveva appiccato il fuoco. L’uomo non ha fornito alcuna motivazione al gesto insensato appena compiuto. Nella sua abitazione sono state inoltre trovate e sequestrate circa duecento cartucce cal. 22 per pistola, illegalmente possedute, perché nel 2002 gli era stato notificato l’interdizione a detenere armi e munizioni con provvedimento del prefetto, a seguito di una denuncia per maltrattamenti nei confronti di animali. L’anziano è stato sottoposto ai domiciliari. I reati contestatigli sono l’incendio boschivo aggravato e la detenzione abusiva di munizioni.

 

piromane san marcello 2


telnet 230x230        sice 230x230

Info e note legali

Seguici su...

facebook twitter youtube rss

 

Contattaci

Logo DiTV PNG

Via Tazio Nuvolari, 53
55061 Carraia - Lucca - Italy
Tel 0583 462209
Fax 0583 1929109
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.